Il Programma RETE



Qualche tempo fa il GLR Group ( vedi pagina Astronomia ) mi ha chiesto di elaborare un programma che partendo da una immagine presa al telescopio di una struttura sulla superficie lunare si possa ottenere una simulazione 3D del paesaggio.
Tutte le foto e le elaborazioni che appaiono in questa pagina sono state fatte da membri del GLR Group.
Partendo dal fatto che l' elevazione delle strutture sono riportate nelle fotografie come livelli di grigio, ho pensato che si potesse prendere dei pixel e da questi con un calcolo matematico costruire delle losanghe che risultino in prospettiva a 45 gradi con l' osservatore in proporzione al valore del livello di grigio. I livelli di grigio vanno da 0 per il nero a 255 per il bianco.
Il programma ha la necessità di essere leggero, poter girare su qualunque PC in tempi ragionevoli.
La scelta del software di compilazione è caduta sul compilatore IBASIC, che usa un linguaggio molto simile
al vecchi BASIC, ma molto più potente, capace di appoggiarsi alle librerie DirectX di Microsoft©, purchè siano
almeno la vesione 7, contenuta in MS Windows98© (per altro installabili anche in Windows95©).
Il compilatore prodotto dalla Pyxia Development ha inoltre il pregio di produrre eseguibili standalone cioè che non necessitano di installazione.
Ecco un esempio di elaborato prodotto da RETE (cliccare per ingrandirlo).



Il programma non necessita di nessuna installazione, è sufficiente collocare il file EXE in una cartella scelta appositamente,
RETE è facilissimo da usare, bisogna avere una immagine in formato BMP (IBASIC utilizza questo formato in quanto
non è compresso, in Bianco e Nero, con una dimensione in pixel di circa 300x200 (in realtà le dimensioni andrebbero bene tutte
va da sè che una dimensione troppo grande uscirebbe dallo schermo, infatti il programma è ottimizzato per una risoluzione
dello schermo di 1024x768, che oggi è lo standard.
Un'altra cosa da tenere presente è che il programma utilizza l'intensità di grigio per valutare il dislivello del paesaggio
perciò va tenuto presente che un albedo diverso tra terreno e terreno può far ottenere immagini sbagliate.
Dopo aver lanciato il programma clicchiamo sul menu File in alto a sinistra:



abbiamo solo quattro opzioni:
Carica Bitmap con cui carichiamo l'immagine nel programma
Stampa che manda alla stampante tutta la schermata (compresa l'immagine caricata)
Salva Bitmap che salva un file BMP di tutta la schermata (compresa l'immagine caricata)
Esci che chiude il programma
quando clicchiamo su Carica Bitmap ci appare la seguente finestra:



immettiamo un valore numerico che serve a "livellare" i grigi, cioè più è alto il numero e più i dislivelli vengono schiacciati
questo serve per adattare il paesaggio che vogliamo ottenere alle differenza di luminosità della nostra foto.
A questo punto non resta che scegliere il file BMP dalla solita finestra Windows.



basta cliccare su OPEN (o APRI) e l'elaborazione parte, a fianco della foto vengono riportati le dimensioni in pixel della foto
ed il parametro che abbiamo scelto. Vediamo il nostro paesaggio che si crea man mano ed alla fine una scritta STOP
apparirà a fianco alla foto.
A questo punto possiamo stampare o salvare in formato BMP il risultato ottenuto.
Chiaramente possiamo ripetere l'elaborazione con valori di parametro grigi diverso fino ad ottenere il risultato che
a noi interessa.


Note all'elaborazione

L'algoritmo legge i pixel dell'immagine e ne usa gruppi di quattro per costruire una losanga inclinata in modo proporzionale
al "colore" grigio dei pixel, la losanga viene così disegnata "storta" per ottenere l'illusione 3D, il programma spazzola
l'immagine dall'alto a sinistra verso destra, per ogni linea orizzontale, ma disegna il paesaggio ponendo il punto di vista,
come se l'osservatore fosse alla destra della foto, cioè la linea più bassa del paesaggio in realtà è la colonna di destra
della foto, ciò solo per avere un algoritmo pù veloce all'interno del programma.
Un'altra cosa importante è che l'immagine viene meglio se l'illuminazione viene dal basso della foto, quindi è opportuno girarla
prima di elaborarla.
Un'altra cosa da tenere presente è che il programma interpretare la parte in ombra di una struttura elevata come un "fosso", infatti molti picchi che si vedono nell' immagine in reltà sono crateri, a seconda del parametro scelto però
le ombre vengono colorate in nero, ciò può non succedere se le ombre non sono perfettamente nere.
Qui sotto si trovano alcuni esempi di elaborazioni con RETE, cliccate per ingrandirli:




Il programma è completamente gratuito, a disposizione di chiunque, ma resta comunque di proprietà del GLR Group.
RETE non è perfetto ovviamente, ed è in continua evoluzione, sono quindi ben accetti consigli e suggerimenti.
Al momento la versione disponibile è la 2.82.

Per informazioni scrivetemi.... fabio@fabiolottero.it


Del programma RETE è stata pubblicata una recensione sulla rivista L' Astronomia n. 250 Febbraio 2004 a pag. 64 nella rubrica LUNA a cura di Raffaello Lena e Cristian Fattinanzi del GLR Group.

Del programma RETE si parla anche sulla rivista Selenology summer 2004, vol 23 n.2 nell' articolo Lunar Domes and Artificial Domes: Two Tools for Lunar Observers leggibile al relativo link del GLR

A presentation of this software in English language is here

Per scaricare RETE usate il link sottostante

Ultima versione di RETE (299 Kb)

ATTENZIONE

Il programma funziona con tutte le versioni di Microsoft Windows fino a Windows 8 purché a 32 bit; con Windows a 64 bit non funziona.
Nel file ZIP è allegata una DLL che potrebbe essere richiesta dal programma, basta che sia nella stessa cartella del EXE.

QUESTO SOFTWARE è distribuito cosi' "COME È", SENZA NESSUNA GARANZIA DI NESSUN GENERE, esplicita od implicita. L'utente si assume l'intero rischiodell'uso di questo prodotto. L'autore non ammette la responsabilità per l'uso di questo prodotto. In nessun caso l'autore è responsabile per DANNI DIRETTI, INDIRETTI, FORTUITI, SPECIALI, O CONSEGUENTI; compreso, MA NON LIMITATO A, tutti i profitti persi, risparmi persi, o altri danni fortuiti o conseguenti in seguito a qualunque difetto, o per l'uso, o per l'incapacità di usare questo prodotto, anche se l'autore si è raccomandato della possibilità di tali danni.

DISCLAIMER

The program run on all the versions of Microsoft Windows that have installed DirectX 7, so on the first version of Windows95 it may not work, it work with all versions of Microsoft Windows at 32 bit, with 64 bit versions it doesn't work at all, in the ZIP is attached a Dll that may be necessary, put in it in the same folder of the EXE.

THIS SOFTWARE IS distributed on an "AS IS" basis WITHOUT WARRANTY OF ANY KIND, either express or implied. The user assumes the entire risk as to the use of this product. The author does not assume liability for the use of this product. In no event will the author be liable for ANY DIRECT, INDIRECT, INCIDENTAL, SPECIAL, EXEMPLARY, OR CONSEQUENTIAL DAMAGES including, BUT NOT LIMITED TO, any lost profits, lost savings, or other incidental or consequential damages arising from any defects, or the use or inability to use this product, even if the author has been advised of the possibility of such damages.



Torna alla pagina Astronomia